Come fare gli gnocchi? E qual’è la miglior ricetta?

Ti svelo qualche segreto su come realizzare gli gnocchi perfetti in tutta semplicità

Gli gnocchi di patate sono quelle ricette semplici che non possono mancare nella cucina italiana. Spesso tradizioni di famiglia dove ognuno ci mette un pizzico di DNA dentro alla ricetta.

Come fare gli gnocchi di patate?

Non è retorica ma la ricetta è di Nonna Amelia l’emiliana di famiglia e poi tramandata a mamma Carla.

Esistono molte versioni che subiscono anche l’influsso regionale.

Esiste un segreto per gli gnocchi perfetti?

 La risposta è si! 

C’è un segreto per creare gnocchi perfetti nella forma e nel sapore. 

Partiamo dalla materia prima. 

Come devono essere le patate? 

Vecchie! 

Segreto numero uno.

Le patate vecchie consentono di ottenere un impasto poco acquoso, perché  farinose e ricche di amido, permettendo all’impasto di assorbire poca farina, cosi che gli gnocchi risulteranno più morbidi 

 Altra regola per gnocchi perfetti:

Impastare velocemente tutti gli ingredienti e procedere a tutte le fasi successive altrettanto velocemente. 

Una volta creati gli gnocchi si possono cuocere subito? 

Una volta che hai creato gli gnocchi lasciali riposare almeno mezz’ora, questo permetterà che secchino lievemente in superficie, non si sfaldino e si appiccichino in cottura. 

Non lasciarli però riposare troppo, ovvero cuocili massimo entro un’ora perché potrebbero scurirsi e seccare troppo. 

Se non riesci a consumarli, non conservarli in frigorifero, piuttosto congelali.

Falli congelare su un vassoio e poi una volta induriti puoi inserirli in un sacchetto per alimenti. Così occuperanno poco spazio e potrai poi, utilizzarli gettandoli direttamente in acqua a bollore. 

Terza regola per avere gnocchi perfetti:

 Cuocere le patate con la buccia in acqua con sale molto abbondante, cosi che la buccia eviterà di screpolarsi

Ma la ricetta per i migliori gnocchi? 

Eccola la ricetta degli gnocchi: 

Per 5 persone 

Preparazione impasti Cottura patate Totale
30 minuti45 minuti1.15 h
Ingredienti per gnocchi tradizionali:
  • 750 g di patate vecchie con la buccia 
  • 300 g di farina 
  • 2 uova intere non grosse
  • 50 g Parmigiano Reggiano
  • Una spruzzata di sale 
 Procedimento per realizzare gli gnocchi tradizionali 

Introduci le patate in una pentola con acqua e abbondante sale e portala a bollore. 

Una volta che l’acqua bolle, lascia le patate in cottura per 45 minuti.

Prepara una pentola capiente con abbondante acqua – e sale a piacimento- dove introdurrai gli gnocchi.

Ricorda di calcolare i tempi di riposo: accendi la pentola sul finire del tempo di riposo degli gnocchi. 

Una volta cotte le patate, scolale, sbucciale e attendi che si raffreddino un pochino.

Aggiungi quindi farina, parmigiano e uova -sale – e impasta velocemente.

Crea una palla uniforme e poi delle striscioline del diametro di circa 1,5/2 cm lugne 30 /40 cm.

Guarda il video su Instagram, ti faccio vedere come avviene l’impasto e la realizzazione degli gnocchi 

Con un tarocco taglia le strisce ogni 2 cm circa.

Come dare la forma agli gnocchi?

Puoi lasciarli lisci, o ancora rigarli su una forchetta o creando una fossetta spingendo il quadratino di gnocco sul piano di lavoro. A me piace passarli sopra ad uno strumento in legno che serve per creare i Garganelli bolognesi. 

Come ho condito gli gnocchi?

Pomodoro e basilico!

#gnocchi #ricette #gnocchidipatate

7 Commenti

  1. Complimenti per la ricetta. Domanda, hai mai provato a surgelarli?

    • Buongiorno, si li metto sui vassoi e una volta congelati li inserisco nei sacchetti i trasparenti per alimenti .
      Un abbraccio

  2. Gli gnocchi: bontà assoluta, piatto gustoso. In ogni famiglia c’è un piccolo segreto per preparali. A casa mia per esempio non si mettono le uova nell’impasto. Il condimento poi varia:burro e salvia; pomodorini, burrata e origano; pesce; e via libera alla fantasia del cuoco di casa!! A me e ai miei figli non resta che assaggiarli e poi dire la nostra!!!

Lascia un commento